Novità

Costruiamo il Welfare dei Diritti sul Territorio - Terza Edizione 2018-2019


Siamo lieti di annunciare la terza edizione del premio IRS – CNOAS – PSS: “Costruiamo il welfare dei Diritti sul territorio”, con l’intento di continuare a sensibilizzare gli attori del welfare affinché assumano un’ottica progettuale e strategica nella direzione di riformare il sistema, costruendo un welfare sociale “comunitario e integrato”, che investa risorse pubbliche anche attraverso forme di integrazione fra politiche sociali, sanitarie, educative, del lavoro e dell’inclusione sociale, e che stimoli la partecipazione attiva della società civile al benessere collettivo: un welfare sociale “attivo”.
Termine per la consegna dei contributi: 30 giugno 2018

Segui qui il video di presentazione del Premio da parte del vicedirettore di PSS, Ugo De Ambrogio,

Per informazioni: pss@irsonline.it - Tel. 02.46764276

Scarica il bando

I Fondi Strutturali a supporto delle politiche di inclusione sociale

Le politiche europee e i fondi strutturali giocano (e giocheranno) un ruolo importante nella composizione dei finanziamenti per le politiche di inclusione sociale.
Per avere un ritratto preciso della situazione, capire quali sono i principali fondi disponibili (FSE, FESR, FEASR e FEAD), vedere come i programmi operativi si stanno strutturando, potete iscrivervi alla giornata formativa del 19 marzo proposta dalla Scuola Irs per il Sociale.
Chiara Crepaldi fornirà informazioni e indicazioni sull’insieme delle risorse e delle modalità di intervento rese disponibili dai fondi.

Destinatari: operatori, dirigenti e responsabili di enti pubblici e privato sociale che desiderano informazioni sulla struttura e l’organizzazione dei finanziamenti europei derivanti da fondi strutturali
Durata: 1 giornata – lunedì 19 marzo 2018 – Il corso si terrà a Milano, presso la sede IRS di via XX Settembre 24,  dalle ore 10.00 alle ore 17.00.
Costi pro capite: per chi si iscrive entro il 10/2 le tariffe sono scontate: i singoli pagano 140,00 euro IVA inclusa, gli enti e le società 200,00 euro IVA inclusa, i dipendenti pubblici iscritti dall’ente 164,00 euro IVA esente. Dal 11/2 e fino al 7/3 (giorno di chiusura delle iscrizioni) i singoli pagano 190,00 euro IVA inclusa, gli enti e le società 250,00 euro IVA inclusa, i dipendenti pubblici iscritti dall’ente 205,00 euro IVA esente. Gli enti pubblici possono intanto iscrivere i propri dipendenti con una lettera di incarico, o una determina, e riceveranno la fattura elettronica successivamente al corso. Per iscrizioni multiple da parte di uno stesso ente sono previsti degli sconti.

Maggior informazioni: segreteria@irsonline.it - 02.46764310

Scarica il programma e la scheda di iscrizione

Sbagliando si impara: il diritto di sbagliare e di imparare dagli errori

Quante volte un assistente sociale si sente inadeguato? E quante volte mette in atto comportamenti difensivi per non affrontare la realtà? Per essere davvero efficaci occorre riconoscere che a volte si sbaglia, e imparare a costruire percorsi di apprendimento a partire proprio dagli errori, visti come occasioni di miglioramento piuttosto che come una sentenza inappellabile.
Con l’aiuto del codice deontologico, un percorso in due giornate per affinare l’agire professionale, proposto dalla Scuola Irs per il Sociale.


Docenti:  Ariela Casartelli  e Francesco Di Ciò

Referente: Francesco Di Ciò fdicio@irsonline.it

Durata: 2 giornate –  8 e 26 marzo 2018. Il corso si terrà presso la sede IRS di Milano, via XX Settembre 24, dalle ore 10.00 alle ore 17.00. 

Saranno richiesti 6 crediti formativi e 6 deontologici all’Ordine degli assistenti sociali.

Scarica il programma e la scheda di iscrizione

Gli strumenti dell’Analisi Transazionale per l’assistente sociale

Destinato esclusivamente agli assistenti sociali, questo corso esperienzale, proposto dalla Scuola Irs per il Sociale, ha diversi obiettivi: vuole sicuramente offrire un’occasione d’incontro con la teoria dell’Analisi Transazionale, ma vuole anche proporre strumenti pratici utili a consolidare la percezione di efficacia nell’esercizio del proprio ruolo e la congruenza fra pratica professionale e principi etici e deontologici. Non ultimo, vuole dare indicazioni su come l’AT possa migliorare lo stato di benessere, lavorativo e personale.
Dal punto di vista metodologico quindi il corso sarà caratterizzato da momenti esperienziali di lavoro in gruppo. Durante il corso si alterneranno lezioni teoriche di aula a simulazioni, esercitazioni, partendo dalla realtà professionale dei partecipanti.
Ariela Casartelli e Francesca Merlini, autrici con Patrizia Cola del libro “Il servizio sociale incontra l’Analisi Transazionale” di Maggioli, si affiancheranno nella conduzione del corso.
Referente: Ariela Casartelli acasartelli@irsonline.it
Durata: 2 giornate –  mercoledì 7 e martedì 20 marzo 2018. Il corso si terrà presso la sede IRS di Milano, via XX Settembre 24, dalle ore 10.00 alle ore 17.00.

Scarica il programma e la scheda di iscrizione

On-line i risultati del Seminario ESPON “Transforming Territorial Thinking Through Digitalisation"

Disponibili on-line i principali risultati del Seminario ESPON “Transforming Territorial Thinking Through Digitalisation” tenutosi a Tallin lo scorso mese di dicembre.
Nell’ambito del Policy Pitches “From Evidence to Policy”, Manuela Samek Lodovici ha presentato e discusso i risultati del progetto su “The Geography of New Employment Dynamics in Europe”, che IRS conduce in partnership con Institute for Employment Studies – IES (UK), Institute for Regional Development and Structural Planning – IRS (DE), University College of London – UCL e  Technische Universität Berlin.
Obiettivo della ricerca, che verrà pubblicata a breve,  è stato quello di indagare le attuali dinamiche occupazionali tra le varie regioni europee, alla luce anche di una accresciuta mobilità legata alla crisi economica, al fine di individuare quali sono i fattori di policy chiave, le tendenze e le dotazioni territoriali che hanno guidato la localizzazione e la creazione di nuova occupazione, con particolare attenzione ai settori della knowledge economy. Lo studio ha inoltre sviluppato importanti indicazioni per la Cohesion Policy sulla base di una approfondita analisi quantitativa e qualitativa e di 6 casi di studio regionali.
 

Occupazione ancora in crescita in Lombardia nel 3° trimestre 2017

E' disponibile on-line la Nota Congiunturale sul Mercato del Lavoro in Lombardia. Nel 3° trimestre 2017 prosegue la crescita degli occupati in Lombardia (+1,3% su base annua): all'incremento ha però contribuito solo il settore dei servizi (+4,1%), mentre si è arrestata la ripresa dell'occupazione nell'industria (-2,5%) e nelle costruzioni (-6,6%); il contributo alla crescita è infatti quasi interamente ascrivibile alla componente femminile (+2,6% vs +0,4% maschile). Nonostante i recenti miglioramenti, il mercato del lavoro lombardo presenta ancora delle fragilità: vi sono infatti quasi un milione di persone a cui manca il lavoro, in tutto o in parte. Approfondimenti nella nota congiunturale sul mercato del lavoro.