Aumenta il costo della vita: come se la passano le famiglie lombarde?

È stato presentato lo scorso 23 aprile, in un convegno dedicato, il secondo Rapporto dell’Osservatorio – OVeR Vulnerabilità e Resilienza in Lombardia, nato da un’alleanza tra ACLI Lombardia APS, Istituto per la Ricerca Sociale (IRS) e Associazione per la Ricerca Sociale (ARS).

L’edizione 2024 del Report dell’Osservatorio OVeR si concentra sull’evoluzione dei redditi e della capacità di spesa dei contribuenti lombardi, alla luce del recente consistente incremento dell’inflazione, che sta mettendo a dura prova le capacità di galleggiamento delle famiglie. Uno specifico affondo riguarda, inoltre, i principali fattori di vulnerabilità e resilienza di lavoratori e pensionati, cioè le tipologie prevalenti di contribuenti che hanno presentato la propria dichiarazione dei redditi con il Modello 730 tramite i CAF ACLI nel triennio 2021-2023.2 Infine, il Report è corredato da specifiche schede provinciali che declinano le principali evidenze a livello territoriale evidenziando geometrie variabili ed interessanti peculiarità.

Le analisi sono state presentate da Daniela Mesini e Giulia Assirelli di IRS, che hanno curato il Report 2024. Sono intervenuti per discuterne, tra gli altri, Antonio Russo, portavoce dell’Alleanza contro la Povertà in Italia, Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, e Valeria Negrini, portavoce del Forum del Terzo Settore in Lombardia e vicepresidente di Fondazione Cariplo.